Elenco dei prodotti per marca Cascine Orsine

Capita spesso che una malattia porti a grandi cambiamenti. Così è successo a Giulia Maria Crespi, fondatrice di Cascine Orsine , colpita da cancro nel 1968. Dopo la radioterapia, si rivolse ad un medico antroposofo che la indirizzò alla Lukas Klinik, una piccola clinica, vicino a Basilea, ad indirizzo steineriano, dove il cancro veniva curato con terapie principalmente basate sull’alimentazione. Lì, imparò i criteri base di una sana alimentazione e si appassionò, attraverso libri ed esperienza diretta - la stazione sperimentale biodinamica del Goetheanum di Dornach – all’agricoltura biodinamica. La sua divenne forte, autentica adesione.

Capita spesso che una malattia porti a grandi cambiamenti. Così è successo a Giulia Maria Crespi, fondatrice di Cascine Orsine , colpita da cancro nel 1968. Dopo la radioterapia, si rivolse ad un medico antroposofo che la indirizzò alla Lukas Klinik, una piccola clinica, vicino a Basilea, ad indirizzo steineriano, dove il cancro veniva curato con terapie principalmente basate sull’alimentazione. Lì, imparò i criteri base di una sana alimentazione e si appassionò, attraverso libri ed esperienza diretta - la stazione sperimentale biodinamica del Goetheanum di Dornach – all’agricoltura biodinamica. La sua divenne forte, autentica adesione.

Grazie al supporto del figlio Aldo Paravicini Crespi, Cascine Orsine è una realtà a totale produzione biodinamica dal 1976. Un "pioniere" della produzione biodinamica in Italia. Cascine Orsine coltiva e produce oggi con la stessa passione e rigore che ne hanno ispirato la filosofia: "Una unità biologica dove vivono in equilibrio terra, vegetazione, animali e uomini"

Rudolf Steiner